Il nuovo paranormal urban fantasy scritto a 4 mani da Anna Grieco e Irene Grazzini, con la partecipazione straordinaria di Alessandra Nicolini

Mezzanotte, al Luna Park

Il ragazzino sollevò la tenda viola e trovò Ronda seduta immobile nell’oscurità.
«Mamma, che ci fai ancora qui? Pensavo di trovarti a letto, nel camper. Anche papà ti sta cercando.»
Ronda alzò gli occhi e guardò Daniel, il suo bellissimo bambino di dieci anni, fin troppo maturo e responsabile per la sua età. «Oggi ho predetto il futuro a una ragazzina di sedici anni…» disse, con voce atona. «Credevo ormai di aver visto di tutto, ma mi sbagliavo. Quella povera creatura morirà a ventisette anni.»
Il bambino annuì. «Mi dispiace, mamma, so che è doloroso veder morire una persona così giovane, ma come mi hai insegnato tu, sono cose che capitano. Sono brutte, ma capitano.» Le andò vicino e la abbracciò. «Sei sconvolta perché l’hai vista morire?»
Dopo qualche minuto di silenzio, quando il ragazzino credeva che ormai sua madre non gli avrebbe più risposto, Ronda aprì la bocca. «No tesoro…» scosse il capo. «Non sono sconvolta perché l’ho vista morire, ma perché l’ho vista rinascere come una creatura che non appartiene a questo mondo.»

Sinossi

Luna di sangue
Brenda non ha avuto una vita facile. Orfana, è passata da una famiglia affidataria all’altra fino alla maggiore età, quando ha deciso che era arrivato il momento di cavarsela con le proprie forze. Donna forte, indipendente e volitiva, oltre che estremamente pragmatica, ignora che il mondo è popolato da altre creature, oltre agli esseri umani. Una lacuna che presto colmerà, perché l’autore degli efferati crimini che sta sconvolgendo Boston, di notte, ha individuato proprio in lei la sua prossima preda…

Disponibile dal 28 agosto ma già in pre order