Ciao Amici,oggi vi parlo di QUESTO AMORE COSÍ VIOLENTO,primo volume della erotic trilogy Ossessione di Isabella Greco (Pseudonimo di Elisabetta Flumeri e Gabriella Giacometti),pubblicato il 22 giugno 2016.Il Blog Harem’s Book ospita dal 27 giugno al 3 luglio  la Seconda tappa del Blog Tour Ossessione e per celebrare l’occasione  abbiamo organizzato un GIVEWAY,in palio una COPIA CARTACEA del libro.Partecipare è facile,basta seguire poche e semplici regole che trovate alla fine della mia recensione.Ma adesso venite a conoscere il marchese Edoardo Crivelli D’Adda…

 

questo (1)

 

titolo:Questo amore così violento

Autrice:Isabella Greco

Self Publishing

Pubblicazione:22 giugno 2016

Serie:Ossessione Trilogy #1

Genere:Erotico

 

 

SINOSSI

Le chiamano feste dei sensi. All’insegna della trasgressione. Tutto è lecito. Tutto è permesso.”

 Anna ha sedici anni quando incontra Edoardo, più piccolo di lei, timido, introverso, innamorato come solo un adolescente può esserlo. Ma la tenera amicizia che sta nascendo tra loro è spazzata via dall’arrivo del fratello maggiore, Filippo, bello, viziato e irresistibile.  

Fino al giorno in cui uno schianto in autostrada cambia drammaticamente il loro destino.Oggi il marchese Edoardo Crivelli d’Adda è un imprenditore del sesso. La Blue Velvet, l’agenzia che gestisce insieme al socio Lorenzo, promette di esaudire ogni desiderio dei suoi clienti. Le donne impazziscono per lui, perché sa realizzare tutte le loro fantasie, anche quelle più inconfessabili.

Cinque anni nella Legione Straniera, dove Edoardo ha imparato a uccidere e obbedire, lo hanno completamente cambiato. È convinto di aver sepolto per sempre l’adolescente timido e impacciato che è stato, ma quando incontra di nuovo Anna, infiltrata in una delle ‘feste’ della Blue Velvet, il passato riemerge prepotente, con il suo carico di sofferenza, frustrazione, rabbia.

«Sono un assassino e una puttana. E adesso mi vuoi ancora? O ti faccio paura?»

Se aveva pensato di poter condurre il gioco, si era sbagliata.

«Ti voglio e mi fai paura» mormorò.

Anna lo vuole, disperatamente, incondizionatamente, e per lui è disposta a mettere in gioco tutto.

Quel corpo meraviglioso le ricordava le antiche statue degli dei. Un dio che si concedeva senza darsi. Un dio che non avrebbe mai potuto avere. Che non sarebbe mai stato suo. Perché era di tutte e di nessuna.

Ma innamorarsi è l’unico rischio che Edoardo non ha intenzione di correre.

Eppure Anna è un’ossessione più forte della sua volontà, dei suoi incubi, del suo ferreo autocontrollo.

Ma un’ossessione può trasformarsi in amore?

La storia di una passione violenta, fragile, disperata.  A cui è impossibile opporsi.   

 

RECENSIONE

“Una ragazza era sdraiata sulla dormeuse di legno dorato e velluto damascato,che era stato il posto preferito della marchesa Eleonora,sua madre.Le lunghe gambe erano coperte da velatissime gambe autoreggenti e portava delle  scarpe con tacchi a stiletto altissimi.Le gambe erano aperte di fronte a lui.Non indossava altro.Il seno era bianco e perfetto,i capezzoli rosati induriti dall’eccitazione,il ventre morbido,i fianchi rotondi.Il viso non riusciva a scorgerlo,si intravedevano solo i capelli castani chiari,lunghi,che contrastavano con il tessuto azzurro,cupo della dormeuse.”

 

Questa immagine,che risale a ben undici anni prima,è l’ultimo ricordo che Edoardo conserva di Anna,la ragazza di cui era segretamente innamorato.

Secondogenito del marchese Vittorio Crivelli D’Adda,Edoardo appartiene a una delle famiglie nobili più antiche della Lombardia.Ha vissuto un’infanzia infelice:ha perso la madre da bambino ed è cresciuto con un padre severo e intransigente che non ha mai perso   l’occasione  per denigrare quel figlio timido e impacciato,così diverso dal  suo amato ed estroverso primogenito  Filippo.

 Crescere senza l’affetto di un padre e all’ombra dell’arrogante fratello maggiore,acuiscono il suo senso di inadeguatezza.Edoardo non si sente amato,capito,si sente diverso,estraneo alla sua famiglia.

Negli anni dell’adolescenza Anna diventa un’amica,una confidente,una splendida ragazza di cui è impossibile non innamorarsi,ma quando la sorprende tra le braccia del fratello,il mondo gli crolla addosso.

La scelta di Anna viene vissuta da Edoardo come un tradimento,l’ennesimo.

Lo ritroviamo dopo undici anni profondamente cambiato,il passato l’ha segnato facendolo diventare  l’uomo che è oggi:un cinico e arrogante Dio del sesso nonché uno dei più apprezzati e richiesti gigolò della Lombardia.La sua agenzia,la Blue Velvet organizza festini a luci rosse  a cui Edoardo partecipa attivamente.Del ragazzino timido e impacciato che spiava  di nascosto i focosi amplessi del fratello maggiore,non è rimasta nemmeno l’ombra.Edoardo è un uomo freddo e distaccato,che ha il pieno controllo del proprio corpo.

violento 4

Te lo puoi permettere, Anna?

Udì la propria voce,rauca,irriconoscibile:

“Quanto?”.

“Dipende.Di che cosa hai bisogno? Di un sexual trainer per insegnarti i segreti del piacere, di un gigolo speed per  sesso mordi e fuggi,di un life coach perché con gli uomini sei un disastro? A seconda di quello che cerchi,la tariffa varia dai 500 ai 2000.”

 

È una macchina del sesso ben oliata capace di far impazzire con la propria lingua,mani e membro,qualunque donna. Come ogni “puttano” che si rispetti non bacia e non esterna i suoi sentimenti,chiusi a chiave nel suo cuore.

Il ragazzo che la guardava e le parlava con lo sguardo innamorato e la passione folle dell’adolescenza,non esisteva più.Al suo posto c’era un dio del sesso freddo e distaccato,che concedeva solo il suo corpo,blindando ogni emozione

 

Rivedere Anna,dopo tanti anni a uno dei  suoi festini,scoperchierà il vaso di Pandora,riportando alla luce emozioni che aveva relegato in un angolo nascosto della sua anima:rabbia,dolore,frustrazione,amore.

La procace giornalista è spiazzata dall’uomo che ha di fronte:un maschio alpha arrogante e senza cuore,o come lui ama definirsi “il giro di giostra  tanto agognato dal bambino al luna park”.

violento 1

Una donna con me è come un bambino al luna park.Sei pronta per il tuo giro di giostra?

Devi dimenticare il cervello

Devi godere

Devi seguire il tuo istinto

 

I loro incontri sessuali sono intensi,fugaci,appassionati.

violento 7

La voleva.

La voleva contro di sé,sotto di sé,voleva sprofondare dentro di lei,perdersi dentro di lei.

❤

 

Corpi che si muovono al ritmo di una danza sensuale,si fondono in amplessi carnali, selvaggi,travolgenti.

Anna si sentiva bruciare da  un fuoco sconosciuto,che aveva travolto le sue capacità razionali,che la incendiava ovunque,facendole solo desiderare  che lui non smettesse più.La risposta le salì alle labbra prima che si rendesse conto di quello che stava dicendo.

“Voglio te.”

❤

 

Le scene di sesso  spinte e dettagliate  ammiccano maliziosamente al lettore.

E io posso farlo,Anna.Lo senti vero? Lo capisci che posso farti godere solo toccandoti così…adesso?

violento 5

 

Anna e Edoardo sono due personaggi a tutto tondo,dinamici e imprevedibili.Sotto la scorza del cinico imprenditore del sesso,Edoardo  è un uomo  vulnerabile,insicuro e  affamato d’amore.

Anna è presentata sin da subito come una giovane donna disinibita e passionale,che pur di compiacere Edoardo e dargli prova del suo amore,si mette in gioco  affidandosi a lui anima e corpo.

 

Di cosa hai voglia Anna? Vuoi essere dominatrice o dominata?

Vuoi scopare o essere scopata? Vuoi farti legare e fottere fino a quando dovrai chiedere pietà?

violento 3

 

Dove la condurrà la sua ossessione per Edoardo? Riuscirà Edoardo a gettarsi il passato alle spalle e a lasciarsi andare all’amore?

Romantico,avvincente,voluttuoso,questo romanzo ammalia come il canto di una sirena.Con lo stile ricercato ma scorrevole e una costruzione complessa ed elegante le autrici  Gabriella Giacometti ed Elisabetta Flumeri (Isabella Greco è il loro nome de plume) ci traghettano nelle ville dell’Alta Lombardia,in un mondo in cui i rispettabili signori della Milano bene possono dare sfogo ai loro istinti e perversioni. Non vedo l’ora di leggere il sequel.Complimenti alle autrici.

Alla prossima

Un saluto speziato

Vanilla

 

Storia

vani fiore 5

 

 

 

Sensualità

pep 5 1

 

 

 

 

E adesso passiamo al Giveway che vi dà la possibilità di poter vincere una COPIA CARTACEA di QUESTO AMORE COSì VIOLENTO.Seguite queste poche e semplici regole:

violento 6

 

1)Lasciare un commento alla recensione

2)Mettere il Like alla pagina Harem’s Book

https://www.facebook.com/haremsbookblog/?ref=bookmarks

3)Mettere il Like pagina Autore

https://www.facebook.com/flumeriegiacometti/?__mref=message_bubble

4) Metti il Like  al Post della Tappa del Blog (è quello fissato in alto)  e Tagga due amici
Facoltativo:
*Condividere il Post con la Tappa del Blog Tour (è fissato in alto nella Pagina Harem’s Book)
*Iscriversi al Blog Harem’s Book come lettori fissi
*Entrare in Harem’s Group https://m.facebook.com/haremsbookblog/?__mref=message_bubble
Il Giveway sarà attivo fino alle ore 22.00 del 3 luglio.
A ogni commento sarà assegnato un numero e alla fine procederemo all’estrazione di un fortunato vincitore con http://random.org/

 

 

About Vanilla

Sono Vanilla e molti mi considerano la più afrodisiaca tra le spezie. Ho un profumo delicato ma un sapore deciso. Sono il giusto compromesso tra dolce e speziato. Esalto il sapore senza alterarlo. E questa sarà la mia missione nel blog: vi presenterò nuovi libri, stuzzicherò la vostra fantasia mostrandovi la vera essenza del testo.Esalterò il suo "sapore" ma non lo altererò perché penso che se un libro vale, farà strada da sé.