Titolo: Solo una storia d’amore e di troppe paturnie – Volume 3
Autore: Momi Gatto
Editore: Youcanprint
Genere: Romance contemporaneo
Collana: Trilogia delle paturnie
Pagine: 504
Anno di pubblicazione: 2017
Prezzo Ebook: 1,99 euro
Siti di vendita: Tutti i Book Store e librerie fisiche in on demand

TRAMA
Il terzo e conclusivo capitolo della “Trilogia delle paturnie”.
Illudersi non va mai bene, ma sperare che i sogni si avverino non è sbagliato. Certo, per poterlo fare in santa pace bisognerebbe che le cose andassero come vuole il mio irresistibile pallanuotista, ma, anche se gli brucia un casino, non può sempre decidere lui come gestire la sua vita. Lo farà più avanti, perché, anche se lo dimentica spesso, è solo un ragazzo… Un ragazzo che è sconsigliabile “irritare” con meschini maneggi, soprattutto se coinvolgono drammaticamente la sottoscritta… Un ragazzo per cui verserò fiumi di lacrime ma che inseguirei in capo al mondo… Un ragazzo che quando ingrana la marcia e preme sull’acceleratore, non accetta un no come risposta

Così l’autrice

Trovo che immedesimarsi in quel che si legge sia la parte migliore del viaggio, per questo ho creato una storia simile a quella di tanti di noi che, come me, si sono fatti condizionare dalle paturnie. Sono il filo conduttore della trilogia, mi piaceva l’idea di metterle in piazza e, perché no, sorriderci su.
La mia è una storia d’amore contemporanea, divertente e romantica, adatta alle donne mature che vogliono rivivere i primi batticuori, alle giovanissime che li stanno vivendo, e ai ragazzi che li provocano.
I protagonisti sono Giulia, studentessa di architettura, e Davide, futuro avvocato e membro della nazionale italiana di pallanuoto. Il loro modo di gestirsi è condizionato dalle paranoie di lei e dalle decisioni discutibili e impulsive di lui. Personalità “frizzanti”, sentimenti profondi e dolci, animi battaglieri pronti a scontrarsi, necessitano e trovano sostegno in una solida e variegata compagnia di comprimari. Gli amici, talvolta fastidiosi, spesso e volentieri indispensabili.

I tre romanzi sono una sorta di diario che segue l’evoluzione del rapporto tra questi due ragazzi, dal primo incontro fino al futuro che il destino ha deciso per loro… o meglio, fino all’epilogo che io ho scelto per loro. Ve li presento con l’estrema sintesi che di solito non mi contraddistingue.
Giulia e Davide, una storia semplice, un amore facile.
Nel primo capitolo della trilogia si sono conosciuti e innamorati… giusto per farla breve.
Nel secondo hanno affrontato un’escalation di bisticci, scontri e prese di posizione tipiche, o quasi, di ogni nuova coppia.
Nel terzo mi sono concessa di ostacolargli il cammino. Quando ti separano, quando ti fanno del male, la facilità svanisce e va riconquistata. Bisogna tirare fuori gli attributi se si vuole continuare a sperare (o ad avvalorare la certezza, dipende a chi lo chiedi) in un lieto fine.

Buona lettura, Momi.

I primi volumi della trilogia

Titolo: Solo una storia d’amore e di troppe paturnie
Autore: Momi Gatto
Editore: Youcanprint
Genere: Romance contemporaneo
Collana: Trilogia delle paturnie
Pagine: 540
Anno di pubblicazione: 2014
Prezzo Ebook: 1,99 euro
Siti di vendita: Tutti i Book Store e librerie fisiche in on demand

TRAMA
Il primo capitolo della Trilogia delle paturnie.
La vita di Giulia, studentessa di architettura, è sottosopra fin dal primo incontro con Davide. Con l’ironica emotività che la contraddistingue, assistiamo alla nascita di un’amicizia che forse solo tale non è mai stata, alla messa al bando delle certezze, al palesarsi di sconosciute paturnie, e agli sproloqui cervellotici su ciò che il bel pallanuotista le provoca. In sintesi, lei è perdutamente innamorata e si impegna con tenacia per farlo capitolare, lui non cede. Non si vuole impegnare, discutibile ma accettabile, non fosse altro per spirito umanitario, perché quando uno è il dono del cielo al genere femminile, incastrarlo è peccato mortale. Spiegare il concetto a ormoni impazziti e cuoricino turbolento non è impresa facile.
Entrando nel duro cranio di Davide, scopriamo che le paturnie non sono prerogativa nostra, l’unica differenza è che quelle maschili sono calibrate meglio. Il destabilizzante senso di irrinunciabilità e la conseguente paura di perdersi sono comuni, e sono il motivo che li spinge a nascondere il vero sentimento che li unisce. Solo il precipitare repentino delle cose, e l’immancabile batosta, faranno aprire loro gli occhi… forse.

Titolo: Solo una storia d’amore e di troppe paturnie – Volume 2
Autore: Momi Gatto
Editore: Youcanprint
Genere: Romance contemporaneo
Collana: Trilogia delle paturnie
Pagine: 496
Anno di pubblicazione: 2015
Prezzo Ebook: 1,99 euro
Siti di vendita: Tutti i Book Store e librerie fisiche in on demand

TRAMA
In Solo una storia d’amore e di troppe paturnie, Giulia e Davide si sono incontrati, sono diventati amici e, ognuno coi propri tempi, hanno scoperto di amarsi. In questo secondo capitolo della “Trilogia delle paturnie”, li vediamo gestire gli inizi del loro rapporto… una gestione che non sempre li trova sulla stessa lunghezza d’onda.

Solo una cosa potrebbe aiutarla nello scontro epico coi suoi timori, ascoltare senza filtri ciò che le dice Davide. Invece Giulia propende per i classici piedi di piombo imbrigliando sentimenti e impulsi, ma farlo con uno come lui si rivela presto impossibile. La schiettezza del pallanuotista, unita alle continue stoccate mirate a farle abbassare la guardia, la convincono ad abbandonare il lato oscuro delle paranoie. Peccato però che, nonostante lui ci si avvicini in modo quasi indecoroso, il ragazzo perfetto non esista. Detto ciò, alzi la mano chi non ha scambi di vedute col proprio innamorato, chi non ci litiga, chi non ha avuto una crisi… autorizzata o meno che fosse. Riuscirà il caratterino caparbio e frizzante della nostra protagonista a sostenerla nel tenere testa a quel turbine senza freni che è il suo fidanzato?
Il punto di vista di Davide ha qui un po’ più spazio, per permettervi di comprendere come ragiona e farvi aumentare l’infatuazione per lui… oppure la voglia di prenderlo a calci, chissà. Anche gli amici sono più presenti, pronti a intervenire bruscamente o meno quando il cervello dell’una o dell’altro rischia di implodere causa sovraccarico di emozioni.

Contatti autore:
Mail: momigatto1@gmail.com
Profilo Facebook: Monica Gatto
Pagina Facebook dedicata alla trilogia delle paturnie:
http://www.facebook.com/pages/Solo-una-storia-damore-e-di-troppe-paturnie/549053938562141