In occasione dell’uscita nelle sale italiane il 26 gennaio del film tratto da FALLEN (Rizzoli) esce l’ultimo capitolo della serie degli angeli caduti, UNFORGIVEN di Lauren Kate

La saga della Kate è tradotta in trenta lingue e in Italia ha venduto circa 500mila copie.
Come gli altri titoli della serie degli angeli caduti esce per Rizzoli l’ultimo capitolo: Unforgiven.

Sinossi:

Cam, l’angelo caduto che ha trascorso nell’Inferno più tempo di tutti gli altri, non ha mai dimenticato Lilith. Stringe quindi un patto con Lucifero: avrà quindici giorni per riconquistare l’unica ragazza che abbia davvero amato. Se Lilith ricambierà i suoi sentimenti in tempo potranno vivere insieme nel mondo, ma se Cam non riuscirà a riaverla, c’è un posto speciale che l’aspetta nell’Inferno. Farsi amare non sarà affatto semplice per Cam, visto poi che Lucifero cercherà di ostacolarlo in ogni modo.

RECENSIONE

Ciao ragazze,
eccomi qui a recensire per voi un altro libro, e non uno qualsiasi ma l’ultimo, o forse, capitolo della saga Fallen.
Mi sento in dovere di spendere due parole a riguardo prima di iniziare a darvi il mio parere su questo manoscritto. Innanzitutto se vi aspettate di leggere come continua la Storia di Luce e Daniel vi sbagliate di grosso, Unforgiven parla di Cam, colui che nei primi tomi della saga rivestE il ruolo dell’antagonista, l’angelo caduto dalla parte di Lucifero, che però negli ultimi capitoli della serie cambia completamente bandiera.

A breve uscirà il film tratto dal primo libro della saga e il lancio per l’Italia di quest’opera cade commercialmente a fagiolo, (concedetemi il lusso di dirlo); per cui consiglio a chi non sa nulla di questa storia di partire dall’inizio, ovvero Fallen, perché quest’ultima creatura di Lauren Kate non vi aiuterà a capire il cineprodotto, anzi vi confonderà le idee. Quindi regola per non dare di matto, dare una ripassata ai precedenti libri, come ha fatto la sottoscritta.
Ma parliamo ora della trama di Unforgiven, abbiamo lasciato Daniel e Luce finalmente liberi di essere quello che volevano e sulla falsa riga di questo romance ne viene narrato un altro, quello di Cam e Lilith.

Cam ama Lilith e viene a scoprire che sta scontando la pena per i suoi crimini e il suo passato, e lo fa vivendo diversi personali inferni, creati per lei da Lucifero stesso; quello narrato nel libro è ambientato principalmente al liceo, dove la protagonista si ritrova a lottare contro insegnanti ingiusti, compagni spocchiosi e vincenti anche scorrettamente, e una madre assente e cattiva fin nell’osso. Lauren Kate descrive il posto come un tipico paesino americano, eccetto le colline perennemente in fiamme, un inferno ad hoc per una teenager vecchia di secoli.
Lilith non ricorda di Cam e di quanto in realtà si arrabbiata con lui e con quanto disprezzo si siano lasciati l’ultima volta, ad un passo dall’altare, per cui a lui l’arduo compito di riportarla sulla strada dei sentimenti, usando la musica e una band di ragazzini.


Ma ora passiamo a quello che penso di questo nuovo “figlio” di Fallen e vorrei partire proprio da Cam. Nei vari blog e gruppi di lettura questo angelo caduto, è stato senz’altro il più discusso, e in tempi non sospetti forse anche più di Daniel Grigori; a mio parere gli era stato cucito addosso molto bene il “compito” di rompipalle e rude, l’antagonista per eccellenza anche se spesso ha lasciato trasparire il suo passato da angelo, il suo animo non completamente compromesso dal male, ora con Unforgiven abbiamo modo di vederne i tratti dolci e sentimentali intrisi in colui che conosce l’amore.

E poi c’è Lilith, che dovrebbe pareggiare i conti con il suo passato, aprire le porte all’amore e dare un vissero felici e contenti a questa storia; invece tentenna spesso tra il si e il no con Cam, distruggendomi in un tira e molla che onestamente a momenti mi ha anche innervosito.
Posso dire che a tutto c’è il suo perché e la Lauren sa quel che fa ….. ma io sono una inguaribile romantica perciò questa torturata decisione messa nelle mani di lei mi indispone, di positivo c’è questa ragazzina con memorie antiche che faticano a riemergere e quando lo fanno la allontanano dal suo angelo mettendo in discussione tutto il lavoro che lui fa per riconquistarla. Lilith è un osso duro e se volete leggere di una ragazza tosta questo è il libro che assolutamente fa per voi.
Ammetto che fino a metà lettura ero tentata di non proseguire, mi ero preparata a un continuo di Luce e Daniel e chissà che nella penna dell’autrice non ci siano ancora storie non scritte, chissà che non ci siano i chiarimenti che gli amanti di questa saga si aspettavano, ma proseguendo ho trovato una bella storia, fluida, senza strascichi e per nulla scritta a tavolino solo per aver qualcosa da lanciare prima dell’uscita del film.
Per chi non la conosce la Lauren Kate, posso dire che è molto diretta, molto descrittiva e dà ai suoi personaggi sempre un cuore tormentato, ma in questo capitolo resta un po’ più leggera sempre delineando bene la rabbia di Lilith e la sua confusione quando Cam appare, la trama fila liscia anche per chi ci si volesse cimentare senza la conoscenza dei tomi precedenti, ma sempre mi voglio ripetere, se volete comprenderlo appieno, procurarsi tutta la saga è d’obbligo.
Sono invece amareggiata e delusa dal finale, perché in realtà non lo è; mi è apparso un pò affrettato e privo di alcuni chiarimenti, ma questo potrebbe semplicemente essere l’inizio di una nuova serie, nessuno stupore quindi se tra qualche mese uscisse un nuovo pezzo su Cam e Lilith.
Che dire… l’ho amato e odiato solo perché non è andato come speravo io. (hihihi)
Buona lettura creature del Fantasy

Gloria A. Dawn

Fallen arriverà al cinema il 26 gennaio e vede come protagonisti Addison Timlin nel ruolo di Luce Price, Jeremy Irvine in quello di Daniel Grigori e Harrison Gilbertson nel ruolo di Cam Briel. Il film è diretto dall’australiano Scott Hicks, candidato all’Oscar per Shine.

Per l’occasione Rizzoli ripropone, oltre a Fallen, gli altri volumi della serie: Torment, Passion e RaptureFallen in edizione speciale con la cover ispirata alla locandina del film con alcune immagini esclusive dal set