Care Dame di Harem, il libro di cui vi parlo oggi è “Catturami” di Anna Zaires, primo volume della serie “Capture me” pubblicato il 31 maggio a cura della Mozaika Publications. Siete pronte a conoscere Lucas Kent e la sua Yulia aka Bellissima?
Venite a scoprire con me questa nuova storia!

 

Titolo: Catturami

Autrice:Anna Zaires

Editore:Mozaika Publications

Pubblicazione:30 maggio 2017

Genere:Dark Romance

Serie:Capture Me#1

 

 

 

SINOSSI

Yulia Tzakova non è nuova agli uomini pericolosi. È cresciuta con loro. È sopravvissuta a loro. Ma quando incontra Lucas Kent, sa che il duro ex-soldato potrebbe essere il più pericoloso di tutti.

Una notte—è tutto quello che ci vuole. L’opportunità di farsi perdonare un incarico fallito e di ottenere informazioni sul commerciante d’armi, nonché capo di Kent. Quando il suo aereo precipita, potrebbe essere la fine.

Invece, è solo l’inizio.

La vuole dal primo momento in cui l’ha vista. 

A Lucas Kent sono sempre piaciute le bionde con le gambe lunghe, e Yulia Tzakova è stupenda. L’interprete russa potrebbe aver tentato di sedurre il capo di Kent, ma finisce nel letto di Lucas— che ha tutte le intenzioni di rivederla.

Poi il suo aereo viene abbattuto, e scopre la verità.

Lei lo ha tradito.

Ora, la pagherà.

 

 

RECENSIONE

Care Dame, se ben ricordate, abbiamo già incontrato Lucas e Yulia, i protagonisti di questa storia, nella serie dedicata a Julian ( sospirone con annessi occhi a cuoricino, devo dire che mi è mancato assai) e alla sua gattina Nora.
Lucas è il braccio destro di Esguerra, il capo delle guardie armate e Yulia è colei che funge da interprete nell’incontro tra Julian e i russi, nonché la “responsabile” del disastro aereo in cui Esguerra e i suoi uomini rimarranno gravemente feriti.

Il primo libro di questa nuova serie si apre infatti proprio con l’incontro tra i russi e il trafficante d’armi.
Yulia è bellissima, la classica ragazza tipica dell’Est Europa: bionda con profondi occhi blu e gambe lunghissime.
È perfettamente consapevole del suo fascino che sfrutta per ottenere le informazioni necessarie al suo capo.
Quella di interprete non è altro che una copertura, in realtà lei è un’ infiltrata.
È ben conscia di esercitare il suo potere seduttivo su Lucas, ma stranamente ne ha timore, pur essendo abituata ad avere a che fare con uomini senza scrupoli.

I suoi occhi grigio-azzurri taglienti e penetranti, il suo corpo massiccio e muscoloso danno a Yulia una sensazione di allarme.

” Sospetta qualcosa o è semplicemente attratto? In entrambi i casi, sono preoccupata. Gli uomini come lui sono pericolosi, e ho la sensazione che lui possa essere più pericoloso degli altri.”

Quale delle due ipotesi è quella esatta? Yulia non deve attendere molto per scoprirlo:

Che cosa vuoi?” “Te.” Quella parola, pronunciata con la sua voce profonda, mi colpisce come un pugno.”

Come accennavo sopra, Yulia è abituata a questo atteggiamento. Gli uomini la desiderano fin da quando era una ragazzina e ha imparato a sfruttare la loro lussuria a proprio vantaggio.
Ma questa volta sembra essere diverso.

“Il mio corpo, di solito così lento a reagire, palpita dall’ardente bisogno al semplice tocco di un uomo che mi spaventa—un’evoluzione che mi stupisce e innervosisce al tempo stesso.”

Lucas dimostra di essere un abile amante, sa come baciare una donna, come soddisfarla, come sedurla.
Di fronte a questa situazione, Yulia si sente esposta, nuda, vulnerabile, quasi indifesa perché non è in grado di esercitare nessun tipo di controllo.

Lo scenario cambia completamente dopo il disastro aereo e dopo che Lucas è venuto a conoscenza del ruolo giocato in esso da Yulia.

“Se Yulia Tzakova incrocerà di nuovo il mio cammino, me la pagherà. Me la pagherà per tutto quello che ha fatto.”

Durante la sua convalescenza, Lucas è completamente ossessionato da questa donna.

” Non voglio solo fare sesso. Voglio fare sesso con lei.”

Un’ossessione che lo divora giorno dopo giorno, notte dopo notte, finché non decide di agire e andare a riprendersela.

“Pagherai per quello che hai fatto” promette, con voce carica di rabbia. “Pagherai per tutto.”

Riuscirà Lucas a tenere a bada l’attrazione e il desiderio che prova per questa donna e portare a termine il suo piano di vendetta?

Care Dame, come vedete vi ho dato solo un piccolo assaggio di questo romanzo e vi spiego il motivo.
Quasi tutto il libro ripercorre le vicende che già conosciamo e che sono narrate nell’ultimo volume della precedente serie dell’autrice.
Se devo essere onesta fino in fondo, vi dico che mi aspettavo molto molto di più da questo personaggio.
Ci è stato presentato come una macchina, come un uomo freddo, impassibile, spietato e crudele.
Beh ho avuto l’impressione che fosse più un innocuo gattino rispetto alla tigre che ci era stata promessa.
Voglio confidare nel fatto che l’autrice abbia considerato questo volume come una sorta di introduzione a quella che sarà la storia vera e propria, per cui per ora tengo il mio giudizio in sospeso.

In ogni caso, vi consiglio la lettura di questo volume per lo stile inconfondibile dell’autrice.
Il testo ha un ritmo assolutamente appassionante e coinvolgente, tanto che  io stessa ho terminato la lettura in pochissime ore.
Lo stile della Zaires è semplice, fluido, con un uso appropriato degli aggettivi che ben rappresentano la dinamica della storia e i sentimenti di Lucas e Yulia.
Non ci rimane che attendere il secondo volume per conoscere come l’autrice ha sviluppato la storia di questi due nuovi protagonisti.

Alla prossima,
Francesca

 

Storia

 

 

 

Eros