Salve Dame, oggi vi presento CRUSH, romance new adult di Connie Furnari, disponibile dal 20 giugno sui principali store online Venite a leggere la sinossi e qualche estratto.

 

 

Titolo: Crush

Autrice:Connie Furnari

Self Publishing

Pubblicazione:20 giugno 2017

Genere: Autoconclusivo

 

SINOSSI

«Era impossibile per me dimenticare quella magica notte stellata sulla spiaggia, Justin era la mia prima cotta, il ragazzo a cui avevo chiesto il mio primo bacio.
Ricordavo ancora le sue labbra salate, il suo cuore che batteva contro il mio, mentre mi stringeva forte e la schiuma del mare ci accarezzava i piedi scalzi.»

È la prima estate dopo il diploma e Brittany, chiamata da tutti Bree, lascia Cleveland con la sua famiglia, per trascorrere le vacanze in un cottage a North Kingstown, nello stato del Rhode Island.
Impaziente di andare in autunno ad Harvard, è decisa a trascorrere delle vacanze serene e rilassanti, lontana da Mason, il suo ragazzo del liceo parecchio assillante. È soprattutto emozionata perché rivedrà Justin, l’amico con il quale tre anni prima aveva trascorso un’estate indimenticabile, e a cui aveva chiesto il suo primo bacio, durante una romantica notte sulla spiaggia.
Ma Justin è cambiato, non è più il ragazzo che lei ricordava, e che la riempiva di dolci attenzioni. È diventato ancora più attraente e sexy, approfitta del suo fascino per spezzare il cuore delle ragazze, e sembra non provi più niente per lei.
Bree non sa cosa gli sia accaduto durante i tre anni in cui sono stati lontani, ma non si rassegna. Decisa a riconquistare Justin cerca di aprire una breccia nel cuore di pietra del ragazzo, anche se riceve solo rifiuti e prese in giro.
Neppure Luke, il fratello gemello di Bree, riesce a dissuaderla: lui sa quello che è accaduto a Justin, ma non vuole rivelarlo. Le consiglia soltanto di stargli alla larga, perché accanto a lui soffrirà soltanto.
Bree però sa che Justin è ancora il ragazzo per il quale aveva una cotta, e che neanche lui l’ha dimenticata, malgrado sembri il contrario, ed è decisa a scoprire perché è tanto cambiato.
La situazione si complicherà quando dovrà lottare contro la spregiudicata Paige, innamorata di Justin, e con l’inaspettato arrivo del suo ragazzo di Cleveland, Mason.
L’estate di Bree non sarà tranquilla come si era aspettata, ma eccitante e avventurosa, grazie a Justin e alla loro frizzante e movimentata storia d’amore.

Crush è un romance New Adult che sa di mare e di sale, la storia d’amore di due adolescenti che si cercano, si respingono, ma che non hanno mai smesso di amarsi. Un romanzo che parla di sentimenti e passione, dalle sfumature piccanti e coinvolgenti.

 

 

ESTRATTO

«Mi è mancata la tua bocca, che ho assaggiato solo una volta» sussurrò, con le labbra a pochi centimetri dalle mie. Mi lasciai andare. Era tutto così improvviso, ma anche così magico, che una sola parola avrebbe rovinato tutto.

Non volevo che quel momento finisse.

Dal modo in cui mi baciava, capivo che in mia assenza aveva avuto altre ragazze, parecchie ragazze… ma non mi importava. Adesso eravamo assieme, era tornato da me, non l’avrei più lasciato andare.

«Sono pazzo a farlo» sussurrò ancora. La sua bocca scese sul mio collo. «E Dio solo sa quanto lo rimpiangerò domattina… ma sono così felice di vederti, che non riesco a trattenermi. Cazzo, proprio non posso.»

La mia risposta fu un mugugno. Smisi di stringerlo a me e la mia mano scese sul suo torace, tirando quella maglietta attillata. Infilai le dita dentro e sfiorai con i polpastrelli la sua pelle nuda.

Prendendo coraggio, cominciai a scendere. Non appena accarezzai la sua erezione, lui se ne sorprese. Esagerai, infilando la mano nei suoi jeans e sfiorai il suo sesso, sentendolo caldo e ancora più duro di prima.

«Bree… Giuro che se continui, non se riuscirò a…»

«Ti prego toccami, Justin.»

Avevo voglia di lui, volevo sentirlo. Volevo le sue mani su di me. Il mio corpo stava bollendo, ero sudata e il caldo estivo non facilitava le cose: mi sentivo sempre più umida fra le cosce e i vestiti mi si erano appiccicati addosso.

«Fanculo» lo sentii pronunciare, come se stesse mandando al diavolo qualcosa o qualcuno. Forse i suoi freni inibitori, quello che si era imposto per stare lontano da me.

Tre anni prima, non avevamo mai fatto nulla del genere. Ma avevamo appena sedici anni e ci conoscevamo solo da qualche settimana. Quel bacio era stato qualcosa di puro, il ricordo in un’estate che mi era rimasto dentro il cuore, ma questo che stavamo vivendo adesso… era diverso.

Perché noi due eravamo diversi.

Io avevo voglia di lui, e lui aveva voglia di me.