Connie Furnari, Temptation (cover)

 

Sinossi

Sinossi

Bellshill 1974, Scozia. Eve ha appena diciotto anni, viso da bambina e una spiccata tendenza alla ribellione, da quando suo padre ha abbandonato la famiglia, lasciandola sola con la madre alcolizzata e una misera borsa di studio per mantenersi fino al diploma.

Frequenta la St. John Academy, un istituto religioso in cui vige ancora la punizione corporale, e a causa del suo carattere impulsivo, si ritrova più di una volta con i segni delle frustate sulla schiena.

Una mattina di pioggia, mentre si reca alle lezioni, Eve conosce Adam. I due si sentono immediatamente attratti l’una dall’altro, finché giunta a scuola, lei non scopre che quel giovane uomo così affascinante è un prete, Padre Mac Gregor, il suo nuovo insegnante.

Proprio come un’autentica Eva tentatrice, prova in più di un’occasione a sedurlo, usando tecniche sempre più imprudenti, venendo ogni volta rifiutata, nonostante lui si lasci scappare degli istintivi momenti di passione e tenerezza.

Adam diventa una vera e propria ossessione per Eve.

Questa relazione proibita, alimentata dal fuoco della tentazione, risveglierà parecchi demoni del passato di entrambi, ponendoli davanti a delle scelte drastiche.

Una storia d’amore intensa e drammatica, tra il suono delle cornamuse e il verde smeraldo degli immensi altipiani della Scozia. “Temptation” è un romance dalle accese tinte erotiche che si legge tutto d’un fiato e che trascina in un turbine di emozioni contrastanti, narrato dall’appassionata voce della protagonista.

Dopo aver assaggiato un frutto talmente proibito, è davvero possibile conoscere la differenza tra il bene e il male?

 

“Adam ed Eve. Era un crudele scherzo del destino. Anche io sarei stata la causa della rovina di quell’uomo? Sarei riuscita a farlo scacciare dal Paradiso Terrestre, facendogli assaggiare il frutto proibito?
Avrei dato qualsiasi cosa per conoscere il suo passato, per sapere cosa lo aveva spinto a scegliere quella vita.
Sapevo bene che Adam non era un prete come tutti gli altri. I suoi occhi, così straordinariamente verdi, rivelavano un tormento che non avevo mai intravisto nello sguardo di un uomo.” (Eve)

 

In occasione della recente uscita del prequel di Temptation, cogliamo l’occasione per conoscere meglio il testo di Connie Furnari: Lasciamo la parola all’autrice:

 

Perché una lettrice dovrebbe leggere il tuo libro?

È il prequel di Temptation, imperdibile per chi ha amato Padre Adam, ma anche per chi si vuole avvicinare a questa serie di romanzi, altamente provocatori.

Che cosa c’è di innovativo e quali sono gli elementi di continuità con il genere o con la tradizione?

Mi discosto dalla tradizione. In questi romanzi parlo anche di abusi, incesto, suicidio, tutto infarcito da una verve erotica ma anche romantica.

Che cosa ti ha spinta a scrivere?

L’amore che provo per Adam, il protagonista!

Da che cosa è nata la storia? Quali sono state le fonti di ispirazione?

Sicuramente, come dicono in molti, Uccelli di Rovo, ma ho messo molto del mio. Mi sono ispirata a un prete che ho conosciuto, giovane e bellissimo!

Quando scrivi? E come? in modo organizzato e continuo o improvviso, discontinuo?

Scrivo soprattutto di sera, al computer, ma a volte anche sul quaderno. Di solito seguo l’ispirazione.

Quali strategie hai adottato per promuovere il tuo libro e che tipo di strumenti hai usato – e usi per proporlo all’attenzione dei tuoi potenziali lettori? 

Uso i social network, ma senza esagerare.

Perché la scelta del self publishing?

Perché mi soddisfa come autrice e mi da’ più soddisfazioni, più libertà di esprimermi e di muovermi.

Progetti per il futuro?

Scrivere, scrivere, scrivere!!!!

 Tre persone da ringraziare

Me stessa, i miei lettori, e Dio.