417nhIC+S0L._SY344_BO1,204,203,200_

Trama:

Quando Nora Thompson arriva a New York per frequentare l’ultimo anno di giornalismo alla New York University, tutto poteva aspettarsi cominciando una nuova vita. Tutto, tranne un incontro che avrebbe messo sottosopra le sue certezze. Infatti, quando i suoi occhi incontrano quelli del gelido Jared Morris, un uomo con un passato difficile e che esercita una professione alquanto particolare, l’attrazione tra i due è fortissima e inevitabile.

“IL BELLO DI TE” ci racconta la storia di Nora Thompson, una ragazza da sempre vissuta in una piccola città del Minnesota, che arriva a New York per frequentare l’ultimo anno di giornalismo alla New York University. Nora è alle prese con grandi cambiamenti: stile di vita, lavoro e amici. Tutto nuovo. Non avrebbe mai pensato di imbattersi proprio nel medesimo periodo in un uomo bellissimo, ma dal passato difficile, che esercita una professione alquanto particolare. Tra di loro l’attrazione è molto forte, e inevitabile.

11335791_1434743680180259_143338717_n

La protagonista della storia, si trova ad affrontare dei mutamenti importanti, primo tra tutti il passaggio da una cittadina di provincia all’intrigante metropoli

“New York, questo mio pensiero è per te. Ancora non ti conosco sotto tutti i punti di vista, ma solo per sentito dire. Come prima impressione mi sei sembrata affascinante e un po’ misteriosa, nascondi dentro il tuo cuore diverse realtà e questo è certo…….. Però, nonostante questo principio di conoscenza, voglio aspettare ancora un po’ prima di giudicarti. Ma almeno lascia solo che ti chieda una cosa…che ne farai di una sempliciotta come me? Riuscirai a cambiarmi almeno un pochino? A rendermi più sicura? Su questo ci conto, non mi deludere”.

11349027_1434743850180242_358763660_n

Essendo corto il libro, non mi dilungherò nella descrizione dei personaggi lasciando a voi lettori la sorpresa.

Vi basti sono sapere che lui è Jared bello, sexy e all’apparenza bastardo, lei Nora carina, semplice e dolce.

11352229_1434743760180251_668702782_n

Fatale lo scontro\incontro tra i due protagonisti che dapprima non sembra destinato ad avere un futuro, ma poi è proprio quel momento che apre le porte ad un amore sbocciato quasi per bisogno, il bisogno di entrambi di colmare le proprie lacune affettive e non solo.

11324147_1434743443513616_939523586_n

Altri personaggi appaiono nella storia ben definiti e con un ruolo ben assegnato.

Emily, la migliore amica di Nora nonché coinquilina, il suo ragazzo Logan, Travis l’antagonista di Jared, e tanti altri personaggi come i suoi vecchi amici e quelli nuovi che conoscerà a New York e che serviranno da sfondo alla storia di Nora.

Mi piace la presentazione degli ambienti, sempre ben curata, né troppo lunga, né minimizzata, il giusto direi per quelle lettrici che come me non amano le lunghe descrizioni.

Come gli ambienti anche i dialoghi son ben proposti e portano il lettore ad entrare nel vivo dei discorsi.

Appartiene ai romanzi del genere sotto tanti aspetti ma c’è un particolare che lo differenzia dagli altri testi: il passato di Jared. L ‘autrice ci pone dinnanzi ad un problema della società di oggi molto importante, non è ampiamente spiegato ma questo è un bene, perché non sarebbe appropriato al libro. E’ un particolare quindi ben studiato per darci l’idea di come poi si evolve la storia personale del protagonista.

Da un punto di vista generale, la mia impressione sul libro è buona, sebbene, a mio parere, l’autrice avrebbe potuto estendere la storia ed approfondire alcuni punti, nel senso che: partendo dal presupposto che si sta leggendo una storia di fantasia, il racconto a mio avviso deve rispecchiare la realtà dei fatti e, proprio per questo, non si può velocizzare lo stesso omettendo o anticipando troppo i tempi. In particolare in un’attrazione appena sbocciata non può esserci amore; per come lo intendo io l’amore si presuppone nasca dopo una conoscenza e una frequentazione nel tempo. Inoltre una persona con un passato difficile non può confidare i suoi problemi nell’immediato dopo una conoscenza di pochi giorni, nonostante riconosca nell’altro interlocutore la persona giusta, anche qui, a mio avviso c’è bisogno di tempo! Se l’intento dell’autrice era quello di raccontare una dolce storia d’amore che non si blocca dinanzi ai pregiudizi e che non pone limiti in amore, io direi che ha raggiunto il suo scopo.

Il romanzo si legge bene ed ha in sé una bella storia. Solo un consiglio spero che nel prossimo romanzo l’autrice non si faccia cogliere dalla fretta di raccontare ma che lasci il tempo ad un analisi più approfondita di alcuni aspetti quali sono la spiegazione degli eventi e il tempo giusto per far sì che gli stessi eventi accadono.

Questa è una lettura consigliata a chi ama le dolci storie a lieto fine.

 

10885300_1377090135925020_1548574589240827391_n - Copia (3)

preview - Copia (3) - Copia

Coriander