LE ULTIME NOVITA’ IN LIBRERIA E IN EBOOK


VITE SEGRETE DELLE DONNE PUNJABI, un romanzo toccante e a tratti divertente, tra emancipazione, integralismo e amicizia.

 

 

 

LA REGINA STRANIERA, dalla penna di Anne O’Brien, un romanzo storico con una protagonista spregiudicata e intelligente, una delle donne più potenti della Storia.

 

IL COLORE BIANCO DEGLI INIZI, un’incantevole e commovente storia che indaga il complicato rapporto tra madri e figlie.

 

 

Ricordiamo inoltre
LA VENDETTA DEGLI DEI, quarto appuntamento con la serie Covenant, da un’autrice con oltre 260 mila copie vendute in Italia, Jennifer L. Armentrout.

E Vi rimandiamo alla recensione della nostra Coriander

‘LA VENDETTA DEGLI DEI’ di J.L. Armentrout. Review party

Cartonato con sovraccoperta€ 16,50
Ebook€ 9,99

Collana Varia
Serie Narrativa
Pagine 156
Pubblicato a settembre 2017
ISBN 978-88-566-6179-8
Il maestro
di Francesco Carofiglio
Corrado Lazzari è stato il più grande attore del Novecento.
Il volto della tragedia shakespeariana, l’interprete sofisticato e potente, acclamato dalle platee di tutto il mondo, è oggi un uomo solo.
La fama, il successo, gli amici, tutto perduto.
Le giornate si inseguono, uguali, in un appartamento di un palazzo abbandonato nel centro di Roma. Corrado riordina l’archivio di una vita intera, giornali, fotografie, copioni, mescolando la fragilità del presente ai ricordi del passato: gli anni all’Accademia di Arte Drammatica, le tournée in giro per il mondo e il grande amore perduto per Francesca. Sembra che tutto debba continuare così, identico a se stesso, fino alla fine.
Poi un giorno arriva lei, e tutto cambia. Alessandra è giovane, poco più di vent’anni, e studia lettere con indirizzo teatrale, così dice al Maestro presentandosi. Timida e impacciata, cerca di entrare nella vita di Lazzari. L’iniziale ritrosia dell’uomo viene spazzata via dall’ansia di sapere della giovinezza. E attraverso le parole del teatro, quelle che hanno riempito la sua essenza, Corrado forse scoprirà, insieme con quella ragazza, il modo di accettare la propria caduta e di rendersi immortale nello stesso, perfetto istante.
Francesco Carofiglio ancora una volta dischiude una realtà intima e universale, in cui l’esistenza assume un significato autentico solo nella condivisione dell’attimo, e nel legame con l’altro. Anche il più impensabile.

 

Francesco Carofiglio

Scrittore, architetto e regista, è nato a Bari. Oltre a L’estate del cane nero, Ritorno nella valle…

 

Cartonato con sovraccoperta€ 18,00
Ebook€ 6,99

Collana Il Battello a Vapore
Pagine 552
Pubblicato a settembre 2017
ISBN 978-88-566-6070-8
0-99 anni
The stone
di Guido Sgardoli
«Accadono cose qui sull’isola, ultimamente.»
«Che genere di cose?» domandò Conner.
«Cose brutte.»
Lui annuì. «Hai ragione. Però le cose brutte accadono ovunque, non solo qui. È la vita, Liam, i luoghi non c’entrano.»
Ancora non lo sapevo ma avrei scoperto presto che Conner si sbagliava.

A Levermoir, una piccola isola al largo della costa irlandese, tutti si conoscono e la vita sembra scorrere uguale a se stessa da sempre. Liam abita con un padre assente, ha perso da poco la madre e sta cercando di rimettere insieme i pezzi della propria vita. Ma il misterioso suicidio del vecchio farista dà l’avvio a una serie di macabri episodi che trasformeranno profondamente l’isola. Sotto il faro a cui si è impiccato il signor Corry, Liam trova una pietra con delle strane incisioni, simile a quella che la madre aveva nascosto nella serra. Quando scopre che le due pietre, se accostate, diventano una cosa sola, condivide lo stupore con i suoi amici di sempre, Midrius e Dotty. Nel frattempo fatti tragici si susseguono senza tregua: morti sospette, incendi, sparizioni, incidenti stradali, e in ogni occasione fa la sua comparsa un frammento di quella pietra che sembra esercitare un oscuro potere sulla mente delle persone. E Liam si chiede quale sia il suo ruolo in questo disegno del destino.