Il nuovo romanzo di Luca Bianchini “So che un giorno tornerai

“Compensazioni” di Kaje Harper

“La cucitrice di sogni” di Giulia Dal Mas

“Dark Soul III” di Aleksandr Voinov

Io, te e tutto il resto di Catherine Isaac

Ispirato a una storia vera e firmato da due autori bestseller, un picture book più potente di qualsiasi discorso anti-bullismo. “Io sto con Vanessa” del duo Kerascoët

“La casa degli specchi” di Rosalie Hawks

LUCA BIANCHINI

SO CHE UN GIORNO TORNERAI

Angela ha appena vent’anni e una mattina a Trieste, alla fine degli anni Sessanta, dà alla luce il suo primo figlio, nato dall’uomo della sua vita, affascinante e già sposato. L’uomo le aveva fatto una promessa: «Se sarà maschio, lo riconoscerò.» Angela fa tutti gli scongiuri del caso ma nasce Emma, una bimba che capisce in un istante che la sua vita non sarà facile.

Suo padre fuggirà immediatamente dalle sue responsabilità lasciando Angela crescere la bambina da sola insieme ai suoi familiari, ma presto anche lei se ne andrà, lasciando Emma con loro. Sarà la figlia di tutti e di nessuno, e metterà in discussione il concetto stesso di “famiglia” come lo intendono gli altri, adulti e compagni di scuola. Emma cresce così, libera e anticonformista, come la Trieste in cui vive.

Passano gli anni, ma proprio quando ormai Emma ha raggiunto un certo equilibrio scopre di essere incinta di un artista svagato, affascinante e vigliacco… proprio come suo padre ed è a quel punto che lei decide di scoprire chi è veramente l’uomo che l’ha messa al mondo.

LUCA BIANCHINI è nato a Torino nel 1970 e ha frequentato il liceo Majorana di Moncalieri. Con Mondadori ha pubblicato Instant love (2003), Ti seguo ogni notte (2004), la biografia di Eros Ramazzotti, Eros – Lo giuro (2005), Se domani farà bel tempo (2007), Siamo solo amici (2011) e Dimmi che credi al destino (2015). Nel 2013 le storie pugliesi di Io che amo solo te e La cena di Natale di Io che amo solo te hanno conquistato le classifiche e il cuore dei lettori. Da questi romanzi sono stati tratti due film di grande successo nel 2015 e nel 2016. Il suo ultimo romanzo è Nessuno come noi (2017), il cui film sarà presto sugli schermi.

Titolo: Compensazioni

Titolo originale: Compensations

Serie: Lezioni di vita #3,5

Autrice: Kaje Harper

Traduttrice: Cristina Bruni

Genere: Contemporaneo

ISBN: 978-88-9312-437-9

Lunghezza: 40 pagine

Trama:

Questa storia si colloca una settimana dopo “Compiti a casa” (e contiene spoiler di quel romanzo).

Mac, Tony e i bambini hanno passato un lungo anno complicato. Ognuno di loro ha dovuto gestire paure e perdite, gioie e trionfi.

Mentre il 31 dicembre si avvicina, è tempo di guardare al nuovo anno e a ciò che potrebbe avere in serbo. E Mac e Tony si rendono conto che, qualunque cosa accada, saranno in grado di gestirla a patto che lo facciano insieme.

La cucitrice di sogni (Villa Matilde, la casa degli amori ritrovati Vol. 2)

Sinossi

Sulle punte, tra le righe del destino

Celeste è una giovane ballerina classica e sta per affacciarsi a una carriera brillante, è innamorata di Luca e del loro bambino. Ma un terribile incidente la priva dei genitori adottivi: tutto il suo mondo sembra sgretolarsi, si sente smarrita e niente la entusiasma più. Un misterioso carillon e un pezzetto di tulle sono tutto ciò che la lega alla madre naturale: quando a Siena, di fronte a una sala da tè, l’anziana Margherita la scambia per la defunta Antonia Cateni, abbandona ogni titubanza, determinata a mettere insieme i pezzi del suo passato. Attraverso il carteggio che Margherita le dona, Celeste ripercorre la vita di Antonia, ballerina classica negli anni Cinquanta che, adorata nei teatri di Parigi e Leningrado, fu l’amante di un coreografo russo, e visse sulla sua pelle grandi successi e profonde delusioni. A più di sessant’anni di distanza, esplorando il mondo del palcoscenico, fatto di eleganza, perfezione, invidie e gelosie, Celeste si rappacificherà con se stessa e tornerà a danzare?

L’autore

Giulia Dal Mas è nata a Pordenone e vive a Maniago con il marito, i tre figli e due chihuahua. Laureata in Giurisprudenza, ha una grande passione per la lettura e la scrittura, ama la cucina, i giardini, i vecchi edifici da rimettere in piedi e tutto ciò che sappia regalare emozioni. Con il racconto The secret door ha vinto il concorso “Chrysalide Mondadori”. Il suo racconto La vita di Vera Walsh è stato pubblicato da Sperling & Kupfer in un’antologia con la prefazione di Sveva Casati Modignani. Nel 2014 ha scritto la novella La sposa nella torre (Delos Digital). Con Rizzoli ha pubblicato: Un perfetto angolo di cielo (per incontrare Mr Big) (2015) e Provenza mon amour (2016). Quando fioriranno le rose, uscito per Amazon Publishing nel 2017, è il primo episodio della serie Villa Matilde. 

Ambientato nella campagna francese, un delizioso e tenero romanzo che ci insegna a trovare e apprezzare ogni gioia, anche piccola, che la vita ci riserva.

Stanca delle bugie del compagno, del suo totale disinteresse verso la famiglia e il suo ruolo di padre, Jessica lascia Adam dopo solo pochi mesi dalla nascita di William senza avere ripensamenti. Adam, liberatosi da una relazione che considerava opprimente e dalla responsabilità nei confronti di un figlio che non aveva desiderato, si trasferisce in Francia per inseguire il suo sogno…

Dieci anni dopo, Jess è al fianco della madre Susan che lotta contro una malattia degenerativa. Susan insiste perché Jess riconosca ciò che non ha mai voluto ammettere: William ha bisogno di un padre.

È così che Jess si convince a trascorrere l’estate con William nell’hotel gestito da Adam a Château de Roussignol, in Dordogna, un luogo incantevole, tra la campagna e le colline, con l’intento di far innamorare Adam di William…

Un romanzo intenso che celebra la determinazione di una donna nel tenere insieme la sua famiglia, una storia romantica che ci insegna a non perdere la speranza di trovare l’amore e la felicità anche nei momenti più bui della nostra vita.

CATHERINE ISAAC (1974) vive a Liverpool con il marito e tre figli. Io, te e tutto il resto è il primo romanzo che porta il suo vero nome, i precedenti erano firmati con lo pseudonimo Jane Costello.

Uno splendido e toccante silent book: no n servono parole per descrivere la rabbia che ci assale quando assistiamo a un atto di intolleranza.

‘Non una parola. Solo una manciata di disegni semplici per raccontare ai bambini come si possa combattere il bullismo attivando gli occhi,
la testa e un cuore buono’

Luciana Littizzetto

La piccola Vanessa, una nuova studentessa timida e riservata, diventa vittima di un bullo dopo la scuola e corre a casa in lacrime. Un’altra bambina la vede e si preoccupa così tanto da dirlo agli altri compagni. La testimone resta sveglia tutta la notte, in pensiero per l’amica, e al mattino ha un’idea: andrà a prendere Vanessa e l’accompagnerà a scuola. Sulla via, le due sono raggiunte da un altro bambino, poi da un altro e da un altro ancora.

Poco a poco un corteo di bimbi sorridenti affianca Vanessa e la scorta fino in classe, mentre il bullo si allontana imbarazzato. Un originalissimo silent book che sa parlare con estrema dolcezza ed efficacia, svelandoci l’importanza dei piccoli gesti quotidiani capaci di contrastare l’ipocrisia e la più becera indifferenza.
Libro dell’anno per «Publishers Weekly».

Questa storia è un inno all’accettazione e all’inclusione.

E ci insegna che un piccolo gesto gentile può riunire un’intera comunità.

Uno splendido invito all’azione.

School Library Journal
Kerascoët, pseudonimo della coppia Sébastien Cosset (1975) e Marie Pommepuy (1978), è un duo artistico bestseller avvezzo alla vetta nelle classifiche del New York Times. I due vivono a Parigi, dove lavorano come illustratori e fumettisti. Tra i loro successi più celebri: Miss Don’t Touch Me (scritto da Hubert) e Beautiful Darkness (2014), pubblicato in Italia con il titolo Dolci tenebre.

Titolo: Dark Soul III

Titolo originale: Dark Soul III

Serie: Anima nera #3

Autore: Aleksandr Voinov

Traduttrice: Ida Giannini

Genere: Dark romance, Contemporaneo

Lunghezza: 134 pagine

Sinossi:

Quando sembra che niente possa andar peggio, finalmente Stefano affronta i suoi demoni. Non ha fatto progressi nel comprendere Silvio, ma almeno è venuto a patti con i propri desideri, anche se potrebbero essere lo strumento chiave per la sua distruzione.

Presto, qualcuno mette fine ai giochi.

Quando una talpa dell’FBI muore nella guerra tra mafie, il procuratore federale Sebastiano Beccaria tende le sue trappole. Beccaria sta perseguendo nientemeno che la totale distruzione del clan Marino nella speranza di scontare il proprio oscuro passato. E quando il procuratore affronta Stefano con le prove che potrebbero minare il suo potere e mettere a rischio la sua vita, Stefano si trova davanti a un’amara scelta: combattere e rischiare tutto oppure fuggire per proteggere se stesso e le persone che ama.

Titolo: La casa degli specchi

Autrice: Rosalie Hawks

Genere: Distopico

Pagine: 319

Trama:

Anno 2212. La Terra è diventata cupa e poco ospitale, le città crescono e si evolvono in verticale in grattacieli maestosi. Gli abitanti appartengono alle città, non il contrario. Non tutti, però, concordano su quest’ultimo punto.

Tra loro, un criminale crudele, un agente integro, una talpa inarrestabile e un investigatore determinato. Questi però sono solo dei ruoli. Dentro una casa degli specchi, quale profilo corrisponde esattamente alla persona a cui è stato assegnato?

In un mondo in cui si è Raccolti, Ignorati o Scartati e solo i più sani, forti e intelligenti possono vivere, giunge la vendetta di chi per colpa del Sistema ha perso tutto.

Chi e quanti sono i vendicatori?