Autore: Kendall Ryan

Editore: Newton Compton

Genere: contemporary romance

Titolo originale: The House Mate

Serie Roommates

1. Il fratello della mia migliore amica, 1 Agosto 2018

2. L’amico di mio fratello, 5 Maggio 2019

3. Amore sotto lo stesso tetto, 21 Giugno 2019

3.5 The bed mate

4. The soul mate

Sai chi è più sexy di un cattivo ragazzo? Un uomo adulto che ha imparato a stare al mondo.

Max Alexander ha quasi trentacinque anni. Ha messo in piedi da solo una compagnia di successo e si è affermato nel mondo imprenditoriale, ma non è mai stato fortunato in amore. Le sue priorità sono sempre state il lavoro e sua figlia, e così si è ritrovato a trascurare la vita sentimentale.
È introverso, poco paziente e irruento. E l’ultima cosa di cui ha bisogno è lasciarsi coinvolgere dalla bellezza mozzafiato della ragazza che ha appena assunto per badare a sua figlia. Addison è la distrazione che non può assolutamente permettersi. Ma vivere sotto lo stesso tetto senza cominciare a provare dei sentimenti potrebbe rivelarsi ogni giorno più difficile

Terzo appuntamento con la serie Roommates, anche in questo caso godibilissimo come standalone, per la presenza di nuove coppie. E non solo…

Una piccola coprotagonista adorabile di un anno!

Kendall Ryan ritorna alle atmosfere easy e sexy della serie presentandoci questa volta la quintessenza del sogno proibito di ogni donna: un papà ultra virile, protettivo, goffo ma tenerissimo con la sua piccola principessa.

Sospiro.

Pensieri peccaminosi.

Fantasie proibite.

Max Alexander è un ex ranger che ha preso in mano la sua vita dopo il congedo, per dedicarsi alla professione che ama nell’edilizia. Sulla soglia dei 35 anni è sicuro di sé, determinato, ambizioso, concentratissimo sulla sua realizzazione professionale perciò non ha né il tempo né tantomeno la voglia di complicarsi la vita con inutili complicazioni sentimentali

La mia vita era semplice e mi stava bene. Le complicazioni non facevano per me. E tantomeno le relazioni incasinate o le emozioni contorte. Ero io il centro del mio mondo. Forse era un atteggiamento egoista, ma così stavano le cose.

Mai dire mai…

Il Destino si fa beffe delle nostre sicurezze, divertendosi in modo spietato a scompaginare ogni nostro piano. Ripartenza, nuova vita? Responsabilità dell’essere adulti? Il senso della vita? Destino?

Max, so che sarà una sorpresa per te. Mi dispiace mollartela in questo modo, ma sono sicura che puoi farcela. Anche se pensi di no. O forse è la responsabilità che non vuoi. Ma tu sei l’uomo più forte che conosco e sarai molto più bravo di quanto non lo sia stata io. Di questo sono certa. Si chiama Dylan. Ha appena compiuto un anno, il suo compleanno è stato domenica scorsa. Dopo pranzo fa un sonnellino e adora fare il bagnetto. Grazie. Con affetto Jenn

Voltai il foglio.

A volte basta una lettera a scompaginare un’esistenza intera.

Dietro il foglio LA VITA. Sua figlia. Vulnerabile, adorabile, indifesa è irresistibile. L’ Amore assoluto è inspiegabile. La forza rivoluzionaria.

Max è davvero, davvero, uno scapolone impenitente e un maschiaiccio tutto testosterone e orgoglio, tuttavia non è un eterno Peter Pan. Sa che ha bisogno di aiuto.

Vuole il meglio per la sua bambina.

Addison è troppo giovane, troppo bella, troppo interessante, troppo materna e dolce. È una distrazione pericolosissima…sembra una fantasia erotica e una provocazione in carne e sospiri.

Una giovane bellissima ragazza con il cuore a pezzi, ha perso fiducia nelle persone e gran parte della sua autostima grazie al suo ex… un disgraziato. Ora si trova senza lavoro, senza progetti, senza una casa e senza sogni. Finché non decide di cogliere l’occasione della vita: diventare la tata full time di una deliziosa bimba di un anno che è appena “precipitata” nella vita di questo ex ranger sexy e ombroso… Come farà a mantenere tutto su un piano strettamente professionale?

«Hai solo bisogno di ricominciare da capo. Di ripartire»

«A volte i nuovi inizi sono drastici…Forse i nuovi inizi hanno qualche vantaggio. Sono pronta a cominciare. Ora, vediamo. Devo…». Aprii una nuova finestra sul browser. «Trovare un nuovo appartamento». Aprii un’altra finestra. «Comprare del cibo da portare nel suddetto appartamento». Altra finestra. «Trovare un lavoro».

Più o meno plausibile. Oh ma è un romance, tutto è possibile!

Max non è certo in cerca di amore, eppure l’Amore sembra inseguirlo… prima sua figlia Dylan e ora… Addison.

Soffocai un gemito e cercai di riflettere. Forse avrei potuto fingere di avere standard impossibili e dirle che avrei continuato a cercare, o forse… Mi voltai e vidi Dylan che rideva tra le braccia di Addison, i suoi occhi vivaci e brillanti che la studiavano, e tutto si fermò. Questa scelta non riguardava me. Riguardava Dylan e ciò di cui aveva bisogno, ciò che voleva. E lei voleva Addison.

                         Addison

…quale tata al mondo sogna di vedere nudo il suo capo? “Una tata eccitata”, replicò il mio diavoletto interiore. Mi ficcai in bocca un altro pezzo di bistecca e cominciai a masticare, cercando di pensare a qualunque cosa che non fosse l’uomo che avevo davanti.

Scintille e temperatura in ebollizione ma anche una notevole dose di dolce tenerezza grazie alla figlia di Max, adorabile. Riesce a dare quel qualcosa in più alle dinamiche della coppia e un tocco di innocenza che fa da collante tra i protagonisti, generando situazioni in cui cresce il sentimento, diventando più forte dell’attrazione fisica.

Un modo per convincere i due protagonisti a “diventare grandi” a (re)investire sugli affetti.

E non c’è nulla di più travolgente di una bambina con la sua voglia di vivere. E niente rende un uomo più sexy che vederlo nel ruolo di papà…

Sembrava che potesse leggermi nel pensiero, intuire i miei ricordi e, a dirla tutta, anche il mio dolore. Dopo ogni chiacchierata mi sentivo più vicina a lui e sempre più dilaniata dentro. Ma dovevo smetterla di pensare a questa storia. Mi era stata data un’ottima opportunità e non l’avrei sprecata per una cotta. Perché, oh, perché sembra molto più di una cotta?

Max poteva anche essere supersexy, ma era un rischio troppo grande.

Guardare ma non toccare. Il mio nuovo mantra.

Alcune soluzioni sono semplicistiche (genitorialità, innamoramento, evoluzione del rapporto, affidamento della custodia) ma tutta la storia d’altronde si svolge in poche settimane. Sbrigativa anche la caratterizzazione dei personaggi secondari ma andiamo, è estate… un romance divertente…. fatto a posta per reinterpretare  un cliché.

Teneramente e in modo molto hot.   

se avessi avuto l’occasione di complicarmi la vita con Addison, l’avrei colta al volo, cazzo.

Indietreggiai e la aiutai a scendere dal bancone, sentendomi bene come non mi ero mai sentito in tutta la mia vita. E se questo fosse stato amore? L’avrei accettato.

Mi stesi sulla schiena e lei si accoccolò accanto a me, facendo aderire il suo corpo al mio, come fossimo due pezzi dello stesso puzzle. In tutta la mia vita non avevo mai creduto possibile amare un’altra persona in modo così completo. All’improvviso, nel giro di meno di due mesi, avevo trovato due persone che erano diventate un tutt’uno con la mia felicità… indispensabili a rendere il mio mondo perfetto.

Una storia divertente, sexy e leggera, Kendall Ryan rende la trama esile briosa e accattivante. Marchio che si ritrova nel complesso della serie, come cifra comune.

Improbabili, irresistibili, perfetti in uno scherzo del Destino.

Saffron