Care amiche di Harem eccomi di nuovo qui.

Oggi vi parlo di Un incontro inaspettato di Aurore Rose Reynolds, primo libro della Until Her/ Him series,  spin off della serie Until, dedicata ai  quattro aitanti fratelli Mayson.

Un incontro inaspettato è uscito il 21 Gennaio grazie alla Newton Compton Editori.

Ogni libro di questa serie è uno stand alone ed ha come protagonista un figlio o una figlia di un Mayson conosciuto nella serie precedente.

Asher, Trevor, Cash e Nico mi hanno fatto sognare con le loro storie…

Venite a scoprire se anche la storia di July e Wes ha fatto palpitare il mio cuoricino…

Titolo: Un incontro inaspettato vol.1
Autore: Aurora Rose Reynolds

Editore: Newton Compton
Genere: Contemporaneo romance
Data uscita: 21 gennaio 2019

Wes Silver non stava cercando l’amore, ma quando July Mayson è entrata nella sua vita tutto è cambiato. Quella biondina tutto pepe che non si fa mettere i piedi in testa ha sconvolto la sua esistenza e adesso Wes è determinato a proteggerla, anche se significasse provare a diventare un uomo migliore per meritare il suo affetto.
July Mayson non è più sicura di niente da quando ha incrociato lo sguardo di Wes, un motociclista con una pessima reputazione. Non ha mai provato niente del genere, perché lui riesce a farla sentire speciale come nessun’altra. Tutto quello che deve fare, adesso, è convincere il suo iperprotettivo paparino che è in grado di scegliersi da sola i ragazzi con cui uscire…

Compongono la Until Her/Him Series:

  1. Un incontro inaspettato – 21 Gennaio 2019
  2. Non posso fidarmi di te – 5 Marzo 2019
  3. Il segreto del nostro amore – 26 Marzo 2019
  4. Una notte per tutta la vita – 24 Aprile 2019
  5. La nostra seconda possibilità – 14 Maggio 2019
  6. Until Harmony
  7. Until Cobi

Aurora Rose Reynolds è autrice bestseller di «New York Times», «Wall Street Journal» e «USA Today». Ha iniziato a scrivere perché i maschi alfa che vivevano nella sua testa la lasciassero un po’ in pace. La Newton Compton ha pubblicato anche in un unico volume la serie Until Trilogy.

Recensione

July Mayson, prima figlia di Asher e November Mayson, è una giovane veterinaria che ha ereditato la passione per le moto da sua madre con la quale, a volte, condivide delle passeggiate. Durante un giro in moto si imbatte in un gruppo di motociclisti e il centauro che lo guida attira la sua attenzione. Capelli più lunghi sulla testa ma corti ai lati, occhi chiari, un filo di barba, spalle larghe, fisico tonico, pelle baciata dal sole coperta di tatuaggi.

Distratta dall’avvenenza del motociclista, July rischia di investire un uccellino che si ritrova sul suo cammino, e facendo una manovra azzardata per evitarlo, sorpassa in malo modo il gruppo. Lei si scusa e tenta di scappare  ma il gruppo di motociclisti la segue e lei decide di fermarsi per evitare ulteriori danni.

Ora immaginate la scena:

lui scende dalla moto, lei anche, lui le si avvicina e lei per sbaglio lo colpisce col teaser.

Lui cade a terra e lei viene bloccata da un altro componente del gruppo…

lui si rialza e le toglie il casco dalla testa.

E ops…

Quello che credeva essere un uomo è in realtà una donna, bellissima e a quanto pare anche una peperina, che tiene subito testa a tutto il gruppo ,e che attira davvero tanto l’attenzione del tenebroso biker.

Cerco di ritrovare l’equilibrio e mi volto verso il tizio che mi ha messa giù. Salgo in punta di piedi, anche se non riesco comunque a raggiungerlo, e dico, in tono rabbioso: «Maleducato».

Seppur un po’ spaventata dopo l’accaduto July si accorge subito dell’elettricità che scorre tra lei ed il motociclista.

Guardo il centauro affascinante per l’ultima volta, poi sollevo il mento. Sorride, incrocia le braccia contro il petto e torna in sella. A quel punto mi rendo conto che, se mai dovessi rivederlo, sarei fottuta.

La sua sensazione è confermata quando Wes Silver, ex Navy Seal  e ora gestore (insieme ai suoi amici) di un negozio di moto e ricambi, si presenta alla sua clinica veterinaria per adottare un cane e senza tanti giri di parole invitarla ad uscire.

Tra i due il fuoco divampa subito  e July capisce che la maledizione dei Mayson ha colpito anche lei.

Mi annusa il collo e mi passa la lingua dietro un orecchio, facendomi letteralmente tremare le ginocchia. Sono già stata innamorata, ho provato anche forte attrazione, ma quello che sento in questo momento è qualcosa di assolutamente nuovo, è come se ogni cellula del mio corpo desiderasse stare più vicino possibile a lui, e mi spaventa oltremisura.

La loro storia è densa di passione fin dall’inizio.

Wes è un vero maschio alfa.

È attento, premuroso, romantico ma anche rude.

È un vero uomo, possessivo, che vuole proteggere la sua donna ad ogni costo e  cerca di fare sempre il meglio per se stesso e gli altri.

July dal canto suo è una spina nel fianco o, come la definisce Wes, una gran rottura di scatole, e darà del filo da torcere all’ex marine.

È una donna coraggiosa e combattiva ma anche dolce ed irriverente.

Non è il mio primo bacio, ma è il bacio…sento l’anima che diventa viva, è stato come se lo aspettassi da una vita, è quel bacio che cambia il modo di vedere le cose. Appoggio le dita sulle labbra, cercando di memorizzare la sensazione, so giàche non proveròmai tutto questo per qualcun altro.

«Sono spacciato», mormora. Apro lentamente gli occhi, batto le palpebre e cerco di schiarirmi le idee. «Neanche ti conosco, ma sono spacciato». Scuote il capo e mi fa indietreggiare finchénon sbatto la schiena contro il muro di cemento. Mi bacia un’altra volta, mi si blocca il fiato, è come se il suo corpo mi inglobasse. Mi posa le mani sul sedere, gemo.

Devo essere sincera…

Mi aspettavo tanto da questo libro.

Credevo di leggere una storia di pari bellezza, se non superiore, a quelle dei libri precedenti.

Pensavo che i nuovi protagonisti mi avrebbero riservato nuove sorprese, sensazioni diverse ma altrettanto forti, perché si sa che buon sangue non mente.

Ma purtroppo questa volta mi son dovuta ricredere.

Un incontro inaspettato ha deluso le mie aspettative.

Anche in questo libro, come nei precedenti, c’è l’instant love.

I due si conoscono in una situazione particolare, escono insieme una volta e subito capiscono di essere fatti l’uno per l’altra e praticamente vanno subito a convivere.

Anche qui c’è una parte suspance in cui la protagonista femminile è in pericolo e il protagonista maschile, che la ama e vuole proteggerla, fa di tutto per salvarla.

Peccato che questa parte suspance non sia stata ben sviluppata e che abbia influito in maniera negativa sul ritmo della narrazione che è risultata poco fluida e non coinvolgente.

In Un incontro inaspettato purtroppo i buchi nella trama hanno reso fioca e poco interessante la storia che aveva un bel potenziale.

Alla fine della lettura mi sono ritrovata con tante domande senza risposta.

Insomma avrete capito che Un incontro inaspettato non mi è piaciuto particolarmente ma ancora non perdo le speranze che nei prossimi libri ritroveremo la Reynolds della serie precedente.

Buona lettura la vostra Cannella